Vaticano, scandalo diritti umani negati


CITTA’ DEL VATICANO

– “La qualità di una civiltà dipende anche da come tratta i più deboli”: lo ha sottolineato l’arcivescovo Paul Richard Gallagher, Segretario vaticano per i rapporti con gli Stati, nel suo intervento all’Assemblea generale della Nazioni Unite. Sono passati 70 anni dalla Dichiarazione universale dei diritti umani ed “è scandaloso” constatare ancora oggi – ha denunciato mons. Gallagher, secondo quanto riporta Vatican News – le tante violazioni alla dignità delle persone perpetuate nel mondo. Sebbene infatti siano stati compiuti molti “progressi nell’avanzamento dei diritti umani le sfide per la protezione dei diritti umani sono un fenomeno globale”.
Un bambino su 10 – ha ricordato il presule – è ancora sottoposto al lavoro minorile; una persona su tre attualmente detenuta è in attesa di processo; tre bambini su dieci, sotto i 5 anni, non è stato registrato alla nascita; 250 milioni di ragazze hanno contratto il matrimonio sotto i 15 anni.
Per questo è necessario, ha raccomandato il rappresentante della Santa Sede, proseguire nel cammino di uno “sviluppo umano integrale”, ribadendo “la centralità e il valore intrinseco della persona umana”, riaffermando “i diritti inerenti condivisi da tutti gli uomini e le donne, non importa quanto giovani o vecchi, ricchi o poveri, forti o vulnerabili, sani o malati, ricercati o indesiderati, economicamente produttivi o inabili, politicamente influenti o insignificanti. Il mondo infatti – ha ammonito il presule – ha bisogno di riconquistare una visione onnicomprensiva della persona umana, della dignità umana e di diritti umani, poiché ogni visione riduttiva inevitabilmente disumanizza ed effettivamente esclude alcune persone dall’appartenenza alla razza umana, aprendo la strada a diseguaglianza, ingiustizia e ingiuria”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.